Ascolta Radio DARA

Ascolta RADIO DARA

Ultime News

"Adesione vaccinale consapevole", potenziamento delle azioni dell'ASL

marted́ 7 agosto 2018
 Le vaccinazioni rappresentano il più importante strumento di protezione individuale e della collettività. 
L’eliminazione e la riduzione del carico delle malattie infettive prevenibili da vaccino rappresenta una priorità per il nostro Paese, da realizzare attraverso strategie efficaci e omogenee sul territorio.
Alcuni degli obiettivi fondamentali, come stabiliti dal Piano Nazionale della Prevenzione Vaccinale 2017-2019, sono:
- il mantenimento dello stato polio-free;
- il raggiungimento dello stato morbillo-free e rosolia-free;
- l’aumento dell’adesione consapevole alle vaccinazioni nella popolazione generale;
- il contrasto alle disuguaglianze, promuovendo interventi vaccinali nei gruppi di popolazioni marginalizzati o particolarmente vulnerabili;
- la promozione, nella popolazione generale e nei professionisti sanitari, di una cultura delle vaccinazioni.
Per poter raggiungere questi ambiziosi obiettivi che permetterebbero alla popolazione un significativo guadagno in salute, la ASL Brindisi ritiene basilare implementate la comunicazione efficace, basata su una consolidata documentazione scientifica, e l’accurata informazione a livello individualeal fine di rendere consapevole il cittadino sia delle strategie in atto sia dei benefici attesi a fronte dei rischi possibili.
A tal fine gli ambulatori vaccinali della ASL Brindisiresteranno a disposizione di tutti i genitori che necessitano di informazioni in merito alle vaccinazioni. Questi potranno recarsi senza necessità di prenotazione presso l’ambulatorio competente per residenza (l’elenco aggiornato con indirizzi e recapiti è disponibile al seguente link https://www.sanita.puglia.it/web/asl-brindisi/centri-vaccinazione) per richiedere informazioni e programmare le vaccinazioni con il personale sanitario.
In aggiunta, la ASL Brindisi organizzerà degli incontri formativi sul territorio rivolti alla popolazione che rappresenteranno un’ulteriore occasione di dialogo. Tali incontri saranno opportunamente pubblicizzati sul sito ufficiale della ASL e sui social network.
Inoltre, sarà possibile effettuare la vaccinazione su libero accesso (senza alcuna prenotazione) per tutti i nuovi nati e per tutti i minori 0-5 anni in forte ritardo con le vaccinazioni obbligatorie previste per età.
Condividi su
Partners