Ascolta Radio DARA

Ascolta RADIO DARA

Ultime News

Brindisi e le Antiche Strade: Ieri a Crispiano la prima riunione plenaria dei Comitati della Via Ellenica

lunedì 29 giugno 2020
Brindisi e le Antiche Strade: Ieri a Crispiano la prima riunione plenaria dei Comitati della Via Ellenica Ieri pomeriggio a Crispiano, si è tenuta la riunione plenaria dei comitati della Via Ellenica, alla quale ha partecipato il Comitato referente di Brindisi, nella persona del Dott. Antonio Melcore, Referente dei Cammini ed Itinerari dell'Associazione “Brindisi e le Antiche Strade”.

Un abbraccio corale, che da Brindisi a Matera, ha unito uomini e donne che lavorano come volontari per il cammino e rendono possibile questo meraviglioso progetto di comunità.

I comitati sono gli angeli custodi delle tappe e di tutti i viandanti: rappresentano il sistema arterioso di territori sani e resilienti.

La Via Ellenica, aperta ufficialmente nel dicembre del 2019, ha subito una battuta di arresto per via del Covid-19, ma ha ripreso la sua vitalità all'indomani della riapertura delle regioni.

Al centro della discussione di ieri ci sono state tutte le azioni necessarie per rendere più facile la fruibilità del cammino:

La segnalazione del cammino nei centri abitati;
La distribuzione del testimonium (Brindisi, Crispiano, Matera);
L'individuazione di punti di distribuzione della credenziale (Brindisi, Crispiano, Matera);
L'individuazione dei luoghi di affidamento del sigillum di tappa;
L'implementazione della rete delle strutture di accoglienza e di ristorazione;
La sensibilizzazione dei territori della Valle d'Itria, purtroppo abituati alla monocultura del turismo tradizionale;
Selezione dei comitati di Cisternino e Alberobello;
L'installazione dei cartelli di benvenuto;
La programmazione degli incontri di comunità;
I rapporti con le istituzioni (Comuni, Gal Regione, Ministero);
Le attività da coordinare con la Rete Nazionale Cammini del Sud.
Brindisi per storia e geografia riveste un ruolo importante come Crocevia di Rotte, Percorsi e Cammini, la tappa brindisina riveste quindi un ruolo fondamentale ed in queste settimane i pellegrini stanno iniziando a percorrere i vari cammini ed itinerari che incrociano la nostra città. Grazie alla passione e al lavoro messo in atto dall'Associazione “Brindisi e le Antiche Strade” ospitalità ed accoglienza vengono garantiti, così come l'apposizione dei timbri di tappa sulle credenziali di viaggio.

A rafforzare il tutto i vari progetti attivati dall’organizzazione come: la “Rete di accoglienza dei pellegrini” con le strutture che offrono ospitalità e ristoro ed il progetto del Centro Servizi Culturali – Accademia degli Erranti, che nell’ambito del programma “Riusa Brindisi” promosso dall’amministrazione comunale, vedrà presso il 1°Piano dell’Ex Convento delle Scuole Pie, oltre alle varie attività culturali ed artistiche, un importante punto di riferimento, di ospitalità, informazioni ed accoglienza per tutti i Pellegrini che decidono di mettersi in viaggio.

Camminiamo insieme per cambiare il territorio.

Ultreya!

Brindisi e le Antiche Strade


--

Il Presidente
Brindisi e le Antiche Strade
Rosalba Barretta (Detta Rosy)
Condividi su
Partners