Ascolta Radio DARA

Ascolta RADIO DARA

Ultime News

FESTIVAL DEL XVIII SECOLO- VII EDIZIONE

venerdý 11 aprile 2014
FESTIVAL DEL XVIII SECOLO- VII EDIZIONE 
Il Festival del XVIII Secolo, la prestigiosa rassegna di eventi culturali ben nota al pubblico salentino, riapre i battenti per tutto il periodo da aprile a giugno.
Giunto ormai alla settima edizione, il Festival, ideato da Corrado de Bernart, è organizzato dall’ A.R.A.M. – Associazione Romana Amici della Musica e dal Conservatorio di Lecce, con vari partner in altre città ed in collaborazione con enti ed associazioni prestigiose
Ancora una volta per questa serie primaverile di appuntamenti - ben ventidue incontri - sono tante le città coinvolte. Il Festival si svolgerà a Lecce, Brindisi, Treviso, Perugia, Adria ma anche a Nardò e Corigliano, con una piena conferma della vitalità culturale delle proposte in programma e dell’interesse che suscitano.
La rassegna di quest’anno, come di consueto suddivisa in parte primaverile ed autunnale, reca il titolo Vizi e virtù del secolo dei lumi e si ripropone di condurre gli spettatori alla scoperta degli aspetti più contrastanti della società, dell’arte e della musica del Settecento. Sarà una sorta di percorso tra bene e male nell’arte e nella storia, alla ricerca dell’intrigante mondo dei “vizi” o piuttosto di quello ascetico delle “virtù” nella società e nella cultura settecentesca.
L’inaugurazione della serie di appuntamenti a Brindisi, in collaborazione con la Città di Brindisi e con il Rotary Club Brindisi-Appia Antica, sarà venerdì 11 aprile presso il Convento di Santa Chiara alle ore 19.30 con un interessantissimo appuntamento dal titolo LA VOCE DELLE EROINE, un percorso tra storia, arte e musica ideato dal soprano Anna Aurigi e dal pianista Corrado de Bernart.
La Voce delle Eroine è un evento sul mondo e sulla sensibilità femminile nella sua astrazione in forme eroiche e mitologiche. Al centro della serata la “voce” che vari compositori seppero dare ad alcune delle figure più note di eroine del mito e della storia. Attraverso le composizioni di Haydn, Wagner, Schubert Händel, Purcell, rivivranno Arianna e Didone, Cleopatra , Margherita (dal Faust di Goethe),Maria Stuarda, cantando ancora una volta le loro gioie o le loro sciagure.
A completamento delle splendide e rare composizioni offerte all’ascolto una sequenza di video con opere pittoriche, capolavori di alcuni dei grandi maestri d’epoca barocca e non, ridarà volto e gesti ai vari personaggi.
Anna Aurigi , docente di canto barocco presso il Conservatorio “Tito Schipa” di Lecce, ha al suo attivo una prestigiosa carriera artistica in Italia ed all’estero, dedicata in particolare al repertorio vocale da camera. Laureata in Storia della Musica presso l’Università di Firenze, ha pubblicato vari importanti contributi musicologici ed ha lei stessa interpretato in palcoscenico la parte di alcune grandi eroine del repertorio operistico barocco.
Corrado de Bernart, pianista, clavicembalista, musicologo ed operatore culturale, ha suonato e suona in tutta Europa, Stati Uniti, Messico, Sud Africa, Medio Oriente ecc. ed ha pubblicato vari lavori sul teatro musicale e sull’opera. Docente di pianoforte nel Conservatorio di Lecce è appassionato studioso ed esecutore versatile, ben noto al pubblico del Salento per le sue creative ed innovative proposte musicali.
In chiusura, in riferimento al titolo generale del Festival 2014, il “gioco” della serata sarà poi per il pubblico. Saranno infatti gli spettatori che al termine potranno votare e determinare se sia stato il “vizio” o la “virtù” a guidare le azioni di queste grandi figure femminili.
L’appuntamento è quindi venerdì 11 aprile, presso il Convento di Santa Chiara, alle ore 19.30 con una serata di grande interesse per la particolarità e la bellezza del repertorio che verrà proposto.

Condividi su
Partners