Ascolta Radio DARA

Ascolta RADIO DARA

Ultime News

Flop del Brindisi, trionfo del Francavilla: la stagione delle squadre brindisine

sabato 20 giugno 2015
Flop del Brindisi,  trionfo del Francavilla: la stagione delle squadre brindisine
Prima Domenica senza gare ufficiali: tutti i campionati sono conclusi ed i verdetti –promozioni e retrocessioni- già dati. Abbozziamo un sintetico quadro delle squadre brindisine con l’impegno di tornare a parlare, a parte, della squadra del Capoluogo.

E’ stata la stagione del Francavilla: la formazione guidata da mister Calabro ha vinto tutto (Coppa Italia regionale, Coppa Italia Nazionale e, soprattutto, Campionato) ed è trionfalmente approdata in Serie D: sarà la “portacolori” della provincia di Brindisi nei campionati nazionali.
Da questo panorama scompare, con notevolissime probabilità, il Brindisi: al momento è tutto incerto ma di sicuro la Serie D è sfumata.

ECCELLENZA 

In Eccellenza non vi sarà neppure l’Ostuni che è retrocesso: nel massimo campionato regionale l’unica brindisina a militare dovrebbe essere il sorprendente Mesagne che, nel giro di pochi anni, ha saputo ricostituire una società ed in questa stagione, attraverso i Play off, ha raggiunto l’Eccellenza dopo un solo anno di transito in Promozione. (non è ancora ufficiale l’ammissione dei gialloblu ma è pressoché certo il ripescaggio).

PROMOZIONE
In Promozione ci sarà il Carovigno, l'Ostuni, il San Vito ed il Fasano che ha mancato al fotofinish l’approdo in Eccellenza.

PRIMA CATEGORIA 
Retrocessa sul campo la Fly Team Brindisi dovrebbe affrontare il Campionato di Prima Categoria. Con lei il Real Paradiso Brindisi, l’Atletico Azzurri Santa Rita di san Vito dei Normanni, ed il Pezze: quest’ultima formazione, giunta seconda in classifica, spera nel ripescaggio ed ammissione in Promozione.

SECONDA CATEGORIA 

In Seconda Categoria, infine, le brindisine dovrebbero essere: Virtus Montalbano, Atletico Pezze, Cisternino, San Pietro, Tuturano e Latias San Pancrazio (queste ultime due retrocesse della Prima Categoria).




Condividi su
Partners