Ascolta Radio DARA

Ascolta RADIO DARA

Ultime News

Futsal Brindisi: Brindisi si arrende agli "Audaci"di Monopoli

mercoledì 12 dicembre 2018
Futsal Brindisi: Brindisi si arrende agli  Ancora un pomeriggio amaro per i ragazzi di mr Di Serio, sconfitti pesantemente contro l’Audace Monopoli. I ragazzi di mr Simone osano qualcosa in più, soprattutto nel secondo tempo e portano a casa i tre punti.

Archiviata la cocente sconfitta di Coppa Italia, con una marcatura subita a 5 secondi dalla fine del secondo tempo supplementare, i ragazzi di mr Di Serio erano scesi in campo decisi a ben figurare e riprendere positivamente il cammino in campionato.
L’incontro dice di una buona prestazione per i padroni di casa, soprattutto nella prima frazione, dove riescono a imbrigliare gli avversari, rendendosi pericolosi in diverse occasioni, ma chiudendo sfortunatamente in svantaggio per tre reti a una, frutto degli unici tiri in porta fatti dagli ospiti.
Al 4° minuto di Caselli, su assist di Perseo, porta in vantaggio i padroni di casa che mantengono il vantaggio fino all’11° minuto. Il pareggio del Monopoli, avviene per opera di Dibello, il quale posizionato nelle vicinanze della linea di porta, devia la sfera in rete, su un tiro di Secundo.
Il Brindisi sembra poter avere la meglio sui ragazzi di Mr Simone, ma in diverse occasioni, il palo, la traversa e la buona prova dell’estremo difensore Selicato, negano la gioia del vantaggio. Al 18° minuto è ancora il Monopoli ad andare in goal. Paradiso esce al limite dell’area e chiude lo specchio di porta a Laneve, ma la palla sfortunatamente carambola sui piedi di Dibello che da pochi passi sigla il vantaggio. La frenesia di recuperare, porta i padroni di casa a spingere sull’acceleratore, ma in un fulmineo ribaltamento di fronte, nel tentativo di recuperare, al 19° minuto, Perseo scivola e tocca la sfera con la mano. Dibello si piazza sulla sfera e mentre i biancoazzurri sono intenti a piazzare la barriera, calcia nell’angolino basso alla destra di Paradiso, sorprendendo tutti, giocatori e tifosi, che si aspettavano un fischio da parte dei direttori di gara. Nulla da fare, goal convalidato e risultato di 1 a 3.
La seconda frazione si apre con un palo colpito da Conte, con un tiro al volo su un assist servito da Caselli direttamente da rimessa laterale. Apparentemente sembrerebbe che i biancoazzurri possano riaprire le sorti dell’incontro da un momento all’altro, ma ancora una volta, la beffa è dietro l’angolo. Al 3° minuto Secundo serve un assist filtrante per Laneve che supera l’estremo difensore Paradiso. A questo punto la partita prende una brutta piega per i padroni di casa, che devono recuperare quattro goal. Al 5° Caselli con una punizione dal limite, riporta a due le lunghezze di svantaggio. All’11° Micia su assist di Caselli, mette la sfera sotto l’incrocio dei pali, riportando i suoi ad una sola lunghezza di svantaggio. Nello stesso minuto, Perseo lascia i suoi in inferiorità numerica, a ridosso della mediana, afferra un avversario fermando un’azione di contropiede, secondo giallo ed espulsione. Nei due minuti d’inferiorità numerica, il Brindisi riesce a mantenere e rintuzzare gli attacchi ospiti.
Al 15° Galiano beffa Paradiso in uscita, infilandolo sotto le gambe. Punteggio di 3 a 5 per gli ospiti che cominciano ad assaporare la vittoria, visto che Spagnolo commette il 6° fallo con la palla nella metà campo avversaria e consente a Laneve di portarsi sul dischetto per il tiro libero. De Carlo entra a sostituire Paradiso, ma questa manovra studiata da Mr Di Serio, non sortisce l’effetto sperato, Laneve realizza e porta i suoi sul 3 a 6. I padroni di casa tentano il tutto per tutto e danno inizio al gioco del portiere, ovviamente esponendosi al rischio del tiro dalla distanza a porta sguarnita. Giannuzzi ne approfitta e realizza dalla sua metà campo, la rete del 3 a 7. La partita non è ancora finita e al 19° minuto il primo arbitro fischia un fallo con qualche secondo di ritardo, dopo aver concesso il vantaggio. Inutili le proteste brindisine. Laneve s’incarica di calciare il tiro libero, realizzandolo e portando il punteggio sul risultato finale di 3 a 8.
Giornata sfortunata per i ragazzi di mr Di Serio, ma da sabato prossimo comincia il girone di ritorno e bisognerà voltare pagina velocemente, se non si vuole essere risucchiati nella zona rossa della classifica.


Prossimo appuntamento casalingo, Sabato 15Dicembreore 16:00 Pala Da Vinci - 1^ giornata di ritorno, contro San Ferdinando di Puglia. All’andata si imposero i biancoazzurri per 4 a 2.
Condividi su
Partners