Ascolta Radio DARA

Ascolta RADIO DARA

Ultime News

Grande successo la Festa dello Sport del 1° maggio. Elogi per il Parco Cillarese da tutta la Puglia e complimenti per l'organizzazione della Boxe Iaia

martedì 7 maggio 2019
Grande successo la Festa dello Sport del 1° maggio. Elogi per il Parco Cillarese da tutta la Puglia e complimenti per l'organizzazione della Boxe IaiaA distanza di qualche giorno fa ancora eco il grande riscontro ottenuto dalla “Festa dello Sport”, l’evento sportivo aggregativo organizzato dalla Boxe Iaia del Maestro Carmine, svoltosi lo scorso 1° Maggio 2019, giorno della Festa dei Lavoratori nel Parco del Cillarese a Brindisi.


Un tripudio di sport e sano divertimento da vivere all’aria aperta. Questo lo slogan che accompagnava la divulgazione della manifestazione che includeva diverse discipline da provare dalla pallavolo alla danza con le sue varianti moderno e hip hop, fino all’intrattenimento classico dei Balli di gruppo passando attraverso il Pugilato.

E proprio la Boxe è stata la grande protagonista della giornata sportiva, dapprima con lo svolgimento del “III Criterium Giovanile Regionale”, importante appuntamento della FPI – Federazione Pugilistica Italiana, meeting di prove atletiche specifiche dedicato ai piccolissimi atleti, dai 5 ai 10 anni di età, delle società sportive di pugilato di Puglia e Basilicata convogliate a Brindisi con tantissimi bambini a cui sono seguiti 8 veri e propri incontri di Boxe sul ring montato al centro del Parco del Cillarese.



 
Una grande esperienza targata Boxe Iaia ideata per rivalorizzare Brindisi ed evitare l’esodo che si verifica in giornate di festa come queste. Il parco è stato preparato per fornire forme di intrattenimento per famiglie, con i bambini che si sono potuti divertire mentre i genitori hanno assaporato l’opportunità di trascorrere una giornata in relax in un polmone verde, senza dover macinare chilometri con le proprie auto.

Alla giornata, come riportato, hanno aderito associazioni sportive che, nel rispetto del vivere civile, hanno provveduto a ripulire, rispettando i criteri della raccolta differenziata, le zone assegnate alla propria disciplina da rifiuti e quant’altro rimasto, sia nelle zone erbose circostanti che sulle piattaforme in muratura.

Attestazioni di gradimento sono arrivate al maestro Carmine Iaia da tantissimi brindisini che hanno ringraziato complimentandosi per l’organizzazione e dalle numerose famiglie che hanno accompagnato da tutta la Puglia (Foggia, Lecce, Taranto, Bari ed altre province) i bambini al Criterium ed hanno deciso di restare nel Parco del Cillarese per il resto della giornata. Gli stessi giudici della Federazione Pugilistica Italiana, provenienti anch’essi da diverse zone della Regione del Tacco d’Italia hanno decantato la bellezza del posto.

Insomma una nuova soddisfazione per il maestro Carmine che per l’imminente estate brindisina 2019 promette scintille: “L’intento è quello di intensificare a Brindisi l’organizzazione di appuntamenti come questi che valorizzino lo sport a 360°. Aver visto il Parco del Cillarese così pieno di famiglie, bambini arrivati da ogni dove - prosegue il mestro - è una gran bella forma di appagamento per quanto fatto e per quanto ci siamo professati di fare. Stiamo immaginando una estate di fuoco, e non mi riferisco alle temperature!!! - spiega Carmine Iaia - Il mio ringraziamento non può non andare a chi lavora nella Boxe Iaia e sta dietro le quinte ma è indispensabile, come Giuseppe Protopapa e Marco Vero e anche a chi, nella società sportiva, fa la sua parte da dirigente come il Presidente Luigi Iaia e l’avv. Emanuela De Francesco. Nel settore giovanile c'è chi mi aiuta con i più piccoli: Alessandro Ventruti. Persone speciali con le quali ho l’onore di lavorare tutti i giorni!”  
Condividi su
Partners