Ascolta Radio DARA

Ascolta RADIO DARA

Ultime News

Happy Casa : Sconfitta l'imbattuta Milano, è primo posto in classifica

lunedì 14 dicembre 2020
Happy Casa :  Sconfitta l'imbattuta Milano, è primo posto in classifica Oltre i limiti e l’immaginazione. La Happy Casa Brindisi compie l’impresa dell’anno, battendo la finora imbattibile Olimpia Milano. Nella propria casa, nel big match di giornata valevole il primo posto temporaneo in classifica. Sono dieci vittorie (sul campo dopo l’esclusione di Roma dalla LBA) su undici incontri disputati. Brindisi vince grazie a una prova sontuosa, orgogliosa e costante per 40 minuti, come aveva richiesto coach Vitucci. MVP Harrison con 20 punti, 11 falli subiti, 8 rimbalzi e 5 assist per una valutazione totale pari a 34. Ma il merito è da distribuirsi a tutti i componenti del roster, fondamentali per mettere alle corde le scarpette rosse come mai prima d’ora in Italia.



Inizia con le polveri bagnate da oltre l’arco la Happy Casa, frutto di un 0/5 al tiro da tre nei primi 6 minuti di gioco ma è Bell a sbloccare la retina per il primo vantaggio Brindisi bissato da Harrison e Zanelli da tre per il 14-19. Il capitano brindino realizza il jumper del 18-21 di fine primo quarto mostrando grande piglio al suo ingresso in campo. L’ex di turno Moraschini sfrutta la differenza di stazza fisica a proprio vantaggio contro il play italiano permettendo all’Olimpia di riportarsi in vantaggio a inizio secondo parziale. Datome e Leday allungano il break dei padroni di casa al 12-0 (32-23 al 15’). Da distanza siderale Harrison suona la carica prendendo per mano i propri compagni a partire dalla fase difensiva e lotta a rimbalzo. Brindisi chiude a contatto il primo tempo sul 40-36.

Punter e Datome scaldano la mano al rientro dagli spogliatoi, Perkins continua a fare sportellate senza sosta sotto canestro. Harrison commette il terzo fallo (antisportivo comminato al pari di Datome) ma non ferma la sua foga agonistica agganciando l’Olimpia a quota 53. Willis attacca il ferro con prepotenza, Thompson aumenta i giri del motore e la Happy Casa chiude il terzo quarto avanti 57-63.

Krubally in fase difesiva e la tripla di Bell regalano la doppia cifra di vantaggio sul 59-69. Shields tiene a galla Milano nel momento più difficile inventandosi due canestri di puro talento (66-71). Datome prova a spingere i suoi alla rimonta negli ultimi minuti ma la freddezza dalla lunetta di Harrison e la tripla della staffa di Willis permettono alla Happy Casa di siglare una storica vittoria.



Prossimo impegno in programma sabato 19 dicembre alle ore 20.30 per l’anticipo serale della dodicesima giornata LBA al PalaPentassuglia contro la Carpegna Prosciutto Pesaro.

IL TABELLINO

A|X ARMANI EXCHANGE MILANO– HAPPY CASA BRINDISI: 82-88 (18-21, 40-36, 57-63, 82-88)



A|X ARMANI EXCHANGE: Punter 8 (1/4, 2/5, 3 r.), Leday 14 (3/10, ½, 9 r.), Moretti ne, Micov 3 (1/4, 0/2, 2 r.), Moraschini 8 (2/3, 0/1, 5 r.), Tarczewski 8 (3/3, 4 r.), Biligha, Cinciarini (0/2, 0/1, 4 r.), Shields 14(5/9, 1/7, 2 r.), Datome 16 (1/3, 4/6, 6 r.), Roll 7 (2/2, 1/3, 1 r.), Brooks 4 (2/2, 2 r.). All.: Messina.

HAPPY CASA BRINDISI: Krubally 4 (0/1, 2 r.), Zanelli 5 (1/2, 1/1, 3 r.), Visconti ne, Harrison 20 (1/1, 2/7, 8 r.), Gaspardo 8 (1/5, 2/3, 3 r.), Thompson 16 (5/8, 1/2), Cattapan ne, Guido ne, Bell 6 (0/1, 2/5, 1 r.), Willis 17 (6/10, 1/2, 8 r.), Perkins 13 (5/9, 0/1, 6 r.). All.: Vitucci.



ARBITRI: Carmelo LO GUZZO – Manuel MAZZONI – Gianluca CAPOTORTO.

NOTE – Tiri liberi: Milano 15/18, Brindisi 24/31. Perc. tiro: Milano 29/59 (9/27 da tre, ro 14, rd 25), Brindisi 27/55 (10/24 da tre, ro 9, rd 28).





Ufficio Stampa Happy Casa Brindisi

ufficiostampa@newbasketbrindisi.it
Condividi su
Partners