Ascolta Radio DARA

Ascolta RADIO DARA

Ultime News

Il Futsal Brindisi perde con il Salapia, ma la ripresa è una farsa

lunedì 27 novembre 2017
Il Futsal Brindisi perde con il Salapia, ma la ripresa è una farsaIl Futsal Brindisi perde 7-3 a Margherita di Savoia nell’ultima trasferta di un girone di andata che sabato prossimo avrà il suo epilogo con l’impegno casalingo dei biancoazzurri con il Futsal Castellaneta. La partita al tensostatico “Piazzolla” si può descrivere come disciplina del calcio a cinque soltanto per nel primo tempo conclusosi con i salinari in vantaggio per 3-0 nonostante una buona prestazione dei brindisini trafitti dalla distanza con dei tiri sui quali si doveva far meglio. La ripresa è meglio non commentarla perché controllare il pallone e stare in piedi è stata un’impresa ardua a causa del campo pieno di condensa dovuta all’umidità. Gli arbitri hanno deciso di portare a termina la partita, con doppietta di Simmini e rete di Tomassini per gli ospiti, tutte marcature avvenute con il gioco del portiere e con il Salapia che saggiamente preferito soprattutto rimanere nella propria metà campo a difendere il risultato piuttosto che avventurarsi sulla sciolina ancor più consistente della parte opposta. Giocare in queste condizioni è stata una responsabilità che si sono assunti i direttori di gara, i quali devono ritenersi fortunati se nessuno si è fatto male nel tentativo di restarein equilibri con dei goffi movimenti che hanno suscitato (giustamente) ilarità negli spettatori. Il Futsal Brindisi non presenterà un ricorso che sarebbe perso in partenza poiché spetta agli arbitri decidere in merito alla praticabilità o meno di un campo, ma ha ufficialmente inviato una nota con immagini allegate agli uffici competenti poiché la sicurezza e l’incolumità di chi gioca sono la prima cosa da tutelare, tutto questo senza coinvolgere in tale esposto la società ospitante del Futsal Salapia esente ovviamente da ogni responsabilità nelle scelte arbitrali.
Contro il Castellaneta sabato prossimo rientrerà il portiere Mandorino e potrebbe ritagliarsi uno spezzone di partita Caselli. Potrebbe inoltre fare il suo esordio con la maglia brindisina Antonio Taccone il cui trasferimento dal Latiano dovrebbe perfezionarsi il giorno prima ovvero quando si aprirà la finestra dicembrina del mercato dei dilettanti.

 
Condividi su
Partners