Ascolta Radio DARA

Ascolta RADIO DARA

Ultime News

La tripla della vittoria di Thompson non entra: Brindisi cede nel finale a Varese

giovedì 4 febbraio 2021
La tripla della vittoria di Thompson non entra: Brindisi cede nel finale a Varese Happy Casa Brindisi sfiora la vittoria nel recupero della quindicesima giornata del girone di andata, cedendo solo all’ultimo secondo di gioco all’Enerxenia Arena di Varese. Dopo aver condotto il match per gran parte dei tempi regolamentari, la squadra biancoazzurra soffre alla distanza il rientro di Varese e le corte rotazioni a causa delle assenze di Harrison e Willis. Scivolata sul -8 a tre minuti dal termine, una grande reazione di squadra permette di avere in mano la tripla della possibile vittoria con Thompson. MVP Douglas decisivo nell’ultimo quarto e autore dei 17 punti. Top scorer dell’incontro Nick Perkins a quota 21 punti e 26 di valutazione, la più alta della partita. Doppia doppia da 11+11 per Mattia Udom, la seconda consecutiva dopo quella realizzata lunedì nel match vinto contro Reggio Emilia.



Coach Vitucci chiama in causa Riccardo Visconti e Mattia Udom in starting five. Scola realizza i primi 8 punti della partita, in partenza sprint dalla palla a due, ma commette due falli dopo 5 minuti di gara. Perkins risponde dando subito vita a una lotta sotto le plance senza esclusione di colpi con la sua mano mancina. Brindisi si appoggia spalla a canestro per tagliare in area con gli esterni Visconti e Zanelli (parità a quota 24 a fine primo quarto). Il capitano biancoazzurro si mostra in grande spolvero toccando la doppia cifra persona dopo pochi minuti di gioco (24-31). Varese si blocca offensivamente al tiro e Brindisi tocca anche il +10 (31-41) facendo la voce grossa a rimbalzo.

Visconti commette il quarto fallo personale dopo un minuto e mezzo del terzo quarto. Varese si affida al talento sconfinato di Scola per tornare a contatto a un solo possesso di distanza al 27’ (55-57).

Nel momento più delicato la Happy Casa si affida a James Bell, a segno con 5 punti consecutivi di vitale importanza (59-63 a fine terzo quarto). La tripla di Jakovics regala il primo vantaggio della partita ai padroni di casa al minuto 33’ (64-63). Brindisi paga la stanchezza negli ultimi minuti, non riuscendo più a trovare con continuità il canestro (2 punti nei primi 7 minuti dell’ultimo quarto). Douglas si accende improvvisamente nel momento del bisogno realizzando le triple del massimo vantaggio (73-65).

I biancoazzurri ci provano con cuore e carattere nel finale tornando a soli 2 punti di differenza. La tripla finale di Thompson della possibile vittoria però finisce lontana dal fondo della retina e a festeggiare è la Openjobmetis Varese.



L’intensa settimana della Happy Casa si concluderà domenica pomeriggio alle ore 19:00 in trasferta sul campo della De’ Longhi Treviso. Terza partita in sette giorni per concludere il tour de force e prepararsi alla Final Eight di Coppa Italia in programma al Mediolanum Forum di Milano dall’11 al 14 febbraio.

IL TABELLINO

OPENJOBMETIS VARESE-HAPPY CASA BRINDISI: 76-74 (24-24, 35-43, 59-63, 76-74)



OPENJOBMETIS VARESE: Beane 6 (3/5, 0/3), Morse 6 (2/2, 2/5, 7 r.), Scola 14 (3/9, 2/3, 8 r.), De Nicolao 6 (2/4, 0/1, 3 r.), Jakovics 7 (2/2, 1/3, 2 r.), Ruzzier 8 (1/2, 2/2), Strautins 7 (2/3, 1/3, 7 r.), De Vico 3 (1/2, 0/5, 6 r.), Ferrero 2 (1/1), Douglas 17 (3/4, 2/6, 2 r.), Virginio ne, Van Velsen ne. All.: Bulleri.



HAPPY CASA BRINDISI: Motta ne, Krubally 2 (1/3, 3 r.), Zanelli 14 (3/3, 2/5, 5 r.), Gaspardo 4 (2/2, 0/2, 3 r.), Thompson 6 (3/8, 0/4, 4 r.), Cattapan ne, Udom 11 (3/6, 1/3, 12 r.), Bell 24 (2/4, 2/8, 6 r.), Perkins 21 (10/14, 5 r.), Visconti 2 (1/3, 0/2), Guido ne. All.: Vitucci.



ARBITRI: Manuel Mazzoni – Denny Borgioni – Matteo Boninsegna.

NOTE – Tiri liberi: Varese 12/18, Brindisi 11/16. Perc. tiro: Varese 28/60 (8/26 da tre, ro 16, rd 27), Brindisi 30/66 (5/23 da tre, ro 10, rd 31). Fallo antisportivo: Gaspardo al 27’ (55-59).
Condividi su
Partners