Ascolta Radio DARA

Ascolta RADIO DARA

Ultime News

Macroarea Sud femminile e maschile: le due squadre del C.T Brindisi seconde nel girone

lunedì 24 luglio 2017
Macroarea Sud femminile e maschile: le due squadre del C.T Brindisi seconde nel gironeDue squadre in gara per il Circolo Tennis Brindisi e due secondi posti nei gironi della fase di Macroarea Sud (che comprende Puglia, Basilicata, Calabria, Sicilia e Molise) dei Campionati Under 14 Femminile e Under 16 Maschile, giunta a conclusione nella giornata di ieri (sabato 22 luglio), rispettivamente sui campi del sodalizio di via Ciciriello e del Circolo Tennis Rocco Polimeni di Reggio Calabria.
Sette squadre partecipanti per il circuito femminile che, suddivise in 2 gironi (quello I composto da 4 formazioni, quello J da 3) si sono scontrate secondo la formula “tutte contro tutte” (giocando 2 singolari e 1 doppio) all’interno dei rispettivi gruppi di gioco. Questo con la formazione brindisina (girone I) che, capitanata dal Maestro Alberto Ciampa e composta da Maria Clelia Poli, Marianna Piscopiello e Irene Gatti ha vinto nella prima e nella seconda giornata contro Ragusa e Campobasso perdendo, poi, con la squadra del Circolo Tennis Palermo che, prima classificata del girone, si è scontrata nella quarta e ultima giornata contro l’Apem Copertino (al primo posto nel girone J) incassando un netto 2 a 0 e conquistando l’accesso alla fase finale nazionale del campionato.
“Dopo essere arrivati in finale nel tabellone provinciale e regionale del campionato – ha affermato il capitano Alberto Ciampa, fiduciario della FIT per la provincia di Brindisi -, il secondo posto nel girone della Macroarea del Sud è un buon risultato. Siamo arrivati ad un passo dall’ultimo scontro che metteva in palio l’accesso alla fase finale nazionale (che si disputerà tra la vincitrici delle Macroaree di Italia quali: Nord, Nord-Est, Nord Ovest, Centro e Sud) e questo non può che rendermi orgoglioso delle mie ragazze che per avere tredici anni fanno ben sperare per un buon futuro tennistico, così come il gruppo under 16 maschile del nostro sodalizio che ha portato a casa lo stesso risultato. Ci tengo, poi, a rivolgere i miei complimenti agli amici di Latiano che sempre in questa fase hanno fatto molto bene con la formazione under 16 femminile evidenziando insieme con noi quello che è il lavoro che quotidianamente con entusiasmo e in sinergia si svolge tra i circoli della provincia”.
Otto, invece, sono state le squadre partecipanti per il circuito maschile che, suddivise in 2 gironi (quello I e J entrambi da 4 formazioni) si sono scontrate secondo la formula di gioco già sopra citata con la formazione biancazzurra (girone I) che, sotto la guida del Maestro Vito Tarlo e composta da Paolo Cristofaro, Samuele Valente e Gianrocco Cisternino ha vinto nella prima e nella seconda giornata contro Cosenza (2 a 1) e Campobasso (3 a 0), perdendo successivamente con la squadra del Circoletto dei Laghi di Messina che, prima classificata del girone ha affrontato nella quarta e ultima giornata il Circolo Tennis Bari (al primo posto nel girone J) vincendo facile 2 a 0 e accedendo alla fase finale nazionale del campionato.
“È sempre entusiasmante – prosegue il Maestro Vito Tarlo – seguire i ragazzi in queste competizioni. Dopo aver superato il tabellone provinciale e regionale, puntavamo chiaramente ad ottenere il massimo risultato in questa fase, ma il secondo posto nel girone, sia per quanto riguarda il circuito maschile che femminile, è comunque un gran bel traguardo che abbiamo raggiunto dando prova di grande forza e determinazione contro squadre davvero molto forti e valide”.




“Abbiamo ospitato questa fase di Macroarea Sud a Brindisi – ha concluso Carlo Faccini, direttore sportivo del C.T. Brindisi - anche per la presenza in gara della nostra squadra femminile con le ragazze dell’under 14 che si sono ben distinte. Siamo stati sfortunati perché capitati in un girone dove c’era la squadra del Palermo molto forte che, alla fine, ha vinto questo concentramento accedendo alla fase nazionale. Rimane questo rammarico unitamente alla soddisfazione di esserci difesi bene al confronto con squadre che vanno oltre il periodo regionale. Per quanto riguarda la competizione maschile a Reggio Calabria, anche lì abbiamo ottenuto un buon risultato considerando le ottime squadre che ci sono in circolazione. Anche in questo caso due le gare vinte e una quella persa con i ragazzi Cristofaro, Valente e Cisternino che sono stati davvero molto bravi durante una esperienza che, poi, alla fine, è stata per tutti noi positiva”.
Condividi su
Partners