Ascolta Radio DARA

Ascolta RADIO DARA

Ultime News

NOTIZIE da S.S.D. CALCIO Città di Brindisi

domenica 22 settembre 2013
NOTIZIE da S.S.D. CALCIO Città di Brindisi PRESENTAZIONE BRINDISI - MATERA
Ci siamo, mancano solo poche ore all’attesissimo big match, come ormai è stata soprannominata la sfida appulo-lucana che tiene i tifosi biancazzurri col fiato sospeso da una settimana. Si sono spesi in sette giorni fiumi di parole su questo incontro/scontro che non vede vincere il Matera ospite del Franco Fanuzzi da ben 59 anni. Certamente la compagine di mister Cosco scenderà in campo col coltello tra i denti, sia per difendere la classifica che l’onore. Avrà a disposizione tutti i suoi fatto salvo per l’assenza certa dello squalificato difensore Migliaccio. Anche mister Ciullo disporrà di tutti i suoi uomini, compreso il ritrovato Albano aggregatosi ai compagni in settimana, coi quali oggi ha effettuato gli ultimi aggiustamenti in un assolato sabato mattina sull’erbetta verde del comunale di Via Benedetto Brin. “Stanno tutti bene e sono tutti a disposizione, oggi abbiamo svolto un allenamento di rifinitura, ora pensiamo a scendere in campo e a dare il meglio di noi. C’è sicuramente molta pressione su questa gara, ma noi la dobbiamo necessariamente convertire in grinta e determinazione, questo farà la differenza fra chi rimarrà lucido per tutti i novanta minuti in campo” ha detto mister Totò Ciullo al termine. “E’ un grande periodo per noi e siamo ottimisti, ma non dobbiamo perdere mai di vista l’avversario, il Matera è accreditato al salto di categoria, non possiamo prescindere dal tenerlo sempre presente. Ma se da un lato scenderemo in campo con il dovuto rispetto nei loro confronti d’altra parte crediamo nelle nostre potenzialità e nel gruppo che si sta creando” ha aggiunto il direttore biancazzurro Enzo Carbonella.
Grandissima anche l’attesa per vedere il Franco Fanuzzi pieno come non mai negli ultimi tempi. L’entusiasmo dei risultati di queste settimane inizia a farsi sentire e tanto. Previsti circa 2500 spettatori più un paio di centinaia di materani. “E’ una sfida dal sapore davvero caldo – ha dichiarato il presidente Antonio Flora -, anche se questo è un campionato difficile perché parecchie squadre stanno sovvertendo i pronostici e creando una di imprevisti a chi credeva di superare facili ostacoli. Non ci sono affatto squadre materasso, anche se sicuramente quella che incontriamo domani, insieme al Taranto, è una realtà forte. Questa gara al di là del risultato dimostrerà il carattere con il quale si scende in campo, mi aspetto una bella battaglia. E così con me i circa 2500 tifosi previsti. In bocca al lupo” è l’augurio del presidente.


LA CLASSIFICA
(aggiornata dopo gli anticipi della quarta giornata di campionato)

Marcianise 9 punti
Matera, Taranto e Grottaglie * 7 punti
Brindisi e Monopoli 6
Bisceglie, Francavilla *, Real Vico, San Severo e Turris 4 punti
Mariano Keller *, Gladiator * e Manfredonia 3 punti
Real Metapontino 2 punti
Gelbison 0 punti.
Puteolana Internapoli – 1
Nardò * – 3.

Penalizzazioni: Mariano Keller, Gladiator e Brindisi – 1; Puteolana Internapoli – 2. Nardò – 5.
* Mariano Keller, Nardò, Francavilla, Grottaglie, Puteolana e Gladiator una partita in più
La lista dei 23 convocati.

PORTIERI: Novembre, Peschechera.

DIFENSORI: Cacace, Vantaggiato, Liotti, Patti, Sicignano, Akuku, Bove, Iaboni.

CENTROCAMPISTI: Favia, Iaia, Marsili, De Martino, Martinelli, Nassi.

ATTACCANTI: Pellecchia, Fella, Greco, Gambino, Tedesco, Loiodice, Albano.
Una squadra che punta al vertice, che mira al salto di categoria. Un sogno, quello della serie C unica, che sta vivendo una intera città, Matera.

La squadra biancazzurra, guidata dall’allenatore molisano Vincenzo Cosco, ha iniziato la stagione con due successi casalinghi contro la Mariano Keller e la Turris (entrambe per 1-0 con i gol, rispettivamente, di capitan Migliaccio e di Lauria su calcio di rigore) e il pari a reti inviolate di Bisceglie: una difesa bunker che ancora non subisce reti, ma anche un attacco che deve ancora decollare, avendo tutti i mezzi per poterlo fare. In avanti sono tante le scelte con i vari Di Gennaro, Sy, Majella, Girardi, Letizia, Todino, Lauria, Pagliarini, Todino, Orlando e l’ultimo arrivato Sorrentino, che si contendono le quattro maglie a disposizione, tra la coppia d’attacco e gli esterni di centrocampo.

Il Matera è, forse, la squadra da battere nel girone H della serie D e la gara del ‘Fanuzzi’ contro il Brindisi rappresenta il match di cartello della quarta giornata di campionato.

“Puntiamo a vincere questo campionato – le dichiarazioni della vigilia del trainer biancazzurro, Cosco – e abbiamo i mezzi per farlo. Il girone H, secondo il mio pensiero, è tecnicamente il più forte di tutti i nove raggruppamenti e annovera squadre importanti e blasonate, come quella che guido, lo stesso Brindisi, il Taranto, la Turris, il Monopoli, il Bisceglie. Sarà un torneo equilibrato e livellato verso l’alto. Ogni domenica sono in programma almeno due big-match che rendono più avvincente questo raggruppamento. Da parte nostra, abbiamo vissuto un mese di settembre di fuoco, avendo già incontrato Bisceglie e Turris, ci accingiamo a giocare a Brindisi, tre delle squadre che hanno il nostro stesso obiettivo. Al ‘Fanuzzi’ mi aspetto una gara importante da parte nostra, ma anche di trovare un Brindisi che proverà a non concederci nulla”.

 
 
PROGRAMMA GARE 4^ GIORNATA

Bisceglie-Taranto ore 15
Brindisi-Matera ore 15
Real Vico-Real Metapontino ore 15
San Severo-Gelbison ore 17
Turris-Monopoli ore 15
Manfredonia-Progreditur Marcianise ore 16,30

GLI ANTICIPI
Francavilla-Grottaglie 1-4 Reti: pt 3′ Sperandeo (F), 16, 27′ e st 24′ Formuso (G) – anticipo sabato 21 settembre ore 15
Mariano Keller-Nardò 3-0 a tavolino – anticipo sabato 21 settembre ore 15
Puteolana Internapoli-Gladiator 0-1 Rete: 20′ st Carezza (autorete Puteolana pro Gladiator) – anticipo sabato 21 settembre ore 15
Condividi su
Partners