Ascolta Radio DARA

Ascolta RADIO DARA

Ultime News

Patate con germogli, attenti alla solanina

giovedì 4 gennaio 2018
Patate con germogli, attenti alla solaninaPatate con germogli e intossicazione: quando sono pericolose
Le patate contengono solanina, una sostanza che in grosse quantità risulta tossica e che è presente in particolare nelle patate con i germogli.

La solanina è una sostanza tossica, presente nelle solanacee e dunque nelle patate, nelle melanzane, nei peperoni e nei pomodori, prodotta da questi ortaggi per difendersi dai parassiti.

Un eccesso di solanina dà effetti collaterali come sonnolenza, disturbi gastrici, mal di testa, tachicardia, nausea, vomito, diarrea, senso di stanchezza e talvolta febbre. Le patate germogliate contengono una maggiore quantità di solanina, ecco perché sono potenzialmente pericolose.

Le patate germogliano quando sono esposte alla luce del sole o in presenza di calore, per questo è bene conservarle al buio e in luoghi freschi, meglio se in sacchi di tela, in cassette di legno, in scatole di cartone oppure in sacchetti di carta da tenere nella dispensa della cucina sempre che vengano consumate in breve tempo.

Anche quando le patate presentano delle macchie verdi in superficie è sintomo che non sono state conservate correttamente e contengono molta solanina, meglio evitare di consumarle.

(Fonte: DiLEi)



Condividi su
Partners