Ascolta Radio DARA

Ascolta RADIO DARA

Ultime News

Tennis, serie C: il CT Brindisi si arrende al Latiano e scivola in zona playout

lunedì 25 marzo 2019
Tennis, serie C: il CT Brindisi si arrende al Latiano e scivola in zona playout Sconfitta interna, la seconda consecutiva per i ragazzi del Circolo Tennis Brindisi che ieri (domenica 24 marzo), nella terza giornata del Campionato Regionale a Squadre di Serie C Maschile, si sono arresi per 4 a 2 agli ospiti del Circolo Tennis Latiano.
Sei gli incontri disputati (4 singolari e 2 doppi) e una nuova sconfitta per i biancazzurri che, con soli due punti attualmente in classifica e due giornate d’anticipo rispetto al termine della regular season, scivolano inevitabilmente in zona playout.
Nei singolari: Samuele Valente (Brindisi, classifica 3.1) è stato sconfitto da Emanuele Ribezzi (Latiano, classifica 2.7) 6-1/6-3; Silvio Piliego (Brindisi, classifica 3.2) è stato sconfitto da Alessio Rosato (Latiano, classifica 2.7) 6-0/6-3; Paolo Cristofaro (Brindisi, classifica 2.6) ha battuto Andrea Massari (Latiano, classifica 2.6) 1-6/6-2/6-1; Mino Cerasino (Brindisi, classifica 3.5) è stato sconfitto da Matteo Bagordo (Latiano, classifica 2.7) 6-2/3-6/6-3.
Nei doppi: Piliego/Cerasino (Brindisi, classifica 3.2 e 3.5) sono stati sconfitti da Ribezzi/Rosato (Latiano, entrambi classifica 2.7) 6-2/4-6/(10-2); Cristofaro/Valente (Brindisi, classifica 2.6 e 3.1) hanno battuto Massari/Urso (Latiano 2.6 e 2.8) 6-1/6-2.
«Questa seconda sconfitta casalinga non può che lasciarci tanto amaro in bocca – ha affermato nel post gara Massimo Valente, capitano del C.T. Brindisi - . Per quanto riguarda i singolari, siamo riusciti a strappare un solo punto nel match di Cristofaro che è stato molto bravo a dare del filo da torcere ad un solido Andrea Massari. Piliego, nonostante l’impegno, ha perso contro un avversario ostico, mentre Valente e Cerasino hanno ceduto dovendo fare i conti con una condizione fisica non ottimale. Nei doppi, abbastanza avvincenti ed equilibrati, ci siamo difesi bene, senza, però, riuscire nell’impresa del pareggio. Peccato, avremmo potuto fare di più, nei momenti cruciali della gara siamo venuti meno e per questo c’è rabbia e dispiacere. Ora, non ci resta che vincere la prossima gara così da piazzarci al terzo posto nella classifica del girone e giocarci tutto nella fase playout per ottenere la permanenza in serie C».
Domenica prossima (31 marzo), giornata di riposo per i biancazzurri che torneranno in campo il 7 aprile, quando, a partire dalle ore 9, nella quinta e ultima giornata del girone, affronteranno i padroni di casa del Circolo Tennis Altamura.

Condividi su
Partners